Calcio Politico
Benvenuto/a visitatore.
Per accedere ad alcune sezioni E PER POTER VISUALIZZARE TUTTI I LINK è necessario effettuare la registrazione al forum.
La invitiamo quindi a registrarsi e, se lo è già, ad effettuare il Log-in.
Buona Navigazione.
Cerca
Accedi

Ho dimenticato la password

Chi è online?
In totale ci sono 2 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 2 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 45 il Gio Lug 05, 2012 5:58 am
Statistiche
Abbiamo 56 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gina Pallina

I nostri membri hanno inviato un totale di 4040 messaggi in 3642 argomenti
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Parole chiave

Ultimi argomenti
» Aereo caduto: nemmeno un corpo intatto
Ven Mar 27, 2015 10:09 pm Da Antonio

» Clinica,Lubitz non in cura depressione
Ven Mar 27, 2015 10:09 pm Da Antonio

» Esplosione a Manhattan: due dispersi
Ven Mar 27, 2015 10:08 pm Da Antonio

» Bild, Lubitz era in crisi con fidanzata
Ven Mar 27, 2015 10:08 pm Da Antonio

» Lubitz quel giorno era 'in malattia'
Ven Mar 27, 2015 10:08 pm Da Antonio

» Borsa: Wall Street chiude in rialzo
Ven Mar 27, 2015 10:07 pm Da Antonio

» P.A: ritardi fattura digitale
Ven Mar 27, 2015 10:06 pm Da Antonio

» Poletti, Pil è inversione situazione
Ven Mar 27, 2015 10:06 pm Da Antonio

» Bankitalia:Guzzetti, interesse per quote
Ven Mar 27, 2015 10:06 pm Da Antonio

Facebook

AUTO: CSP, AUMENTO GENNAIO E' RIPRESA APPARENTE

Andare in basso

In corso AUTO: CSP, AUMENTO GENNAIO E' RIPRESA APPARENTE

Messaggio Da Antonio il Mar Feb 16, 2010 11:46 am

(ASCA) - Roma, 16 feb - L'aumento del 13% delle immatricolazioni auto in Europa a gennaio e' ''una ripresa soltanto apparente perche' lo scorso anno era iniziato con una pesantissima flessione (-27%) dovuta al fatto che, nel pieno della crisi globale, pochissimi stati avevano gia' varato misure di sostegno della domanda di auto. Per valutare piu' correttamente i dati del gennaio scorso, e' opportuno fare riferimento ad un mese normale come gennaio 2008 in cui le immatricolazioni furono 1.313.822. Nei confronti di questo livello gennaio scorso accusa un calo del 17,4%''. E' quanto afferma il Csp sottolineando he i dati mostrano una crescita per quasi tutti i paesi considerati ed, in particolare, tutti in crescita, tranne la Germania, sono i cinque maggiori mercati e cioe', oltre quello tedesco, quelli dell'Italia (+30,2%), della Francia (+14,3%), del Regno Unito (+29,8%) e della Spagna (+18,1%).

L'esame approfondito dei dati relativi a tutti i Paesi conferma che il recupero del mercato europeo nella seconda parte del 2009 e nel gennaio 2010 e' dovuto esclusivamente agli incentivi alla domanda, che nella maggior parte dei paesi, Italia compresa, non sono stati prorogati per il 2010 o stanno comunque per scadere. E' del tutto evidente che, come il caso della Germania gia' comincia a dimostrare e come dimostra chiaramente la caduta degli ordini in Italia, in mancanza di nuovi incentivi il mercato europeo e' destinato a subire forti flessioni nei prossimi mesi con conseguenze pesanti sull'occupazione e sulla ripresa dell'economia, ripresa che, peraltro, appare oggi piu' difficile di quanto sembrava soltanto qualche settimana fa. Per definire una politica europea per gli incentivi all'auto i ministri dell'industria della UE si riuniranno a Bruxelles venerdi' prossimo 19 febbraio. Se intenderanno evitare nuovi pesanti traumi al sistema economico dell'Unione, l'unica politica che potranno adottare - conclude il Csp - sara' l'adozione di nuovi incentivi alla domanda di auto, auspicabilmente concordati in ambito europeo. red/did/bra

_________________


Chi è causa del suo mal pianga sé stesso.
avatar
Antonio
Adminforum
Adminforum

Numero di messaggi : 3552
Data d'iscrizione : 01.09.09
Età : 24
Località : Morciano di Leuca

Visualizza il profilo http://calciopolitico.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum